Girando per le strade, spesso mi è capitato di incontrare donne con mani e piedi colorati con delle specie di tatuaggi alquanto strani. Anche in questo caso è prevalsa la mia curiosità e così mi sono informata. Questi tatuaggi erano fatti con l’henna, che anche qui in Italia conosciamo abbastanza (chi non si è mai fatto fare un tatuaggio d’estate sulla spiaggia dagli omini ambulanti? ecco, il prodotto usato probabilmente era proprio l’henna). Così, cercando qualcosa in più, anche questa volta mi sono tolta lo sfizio e ho scoperto che esiste un sito (purtoppo in inglese) dedicato appunto a l’henna

La henna è una pianta spontanea (tale Lawsonia inermis) originaria dell’India, dell’Arabia e dell’Africa del nord, utilizzata dalle popolazioni locali per le sue qualità benefiche e estetiche, per le quali si ricavano tinture vegetali di varie tonalità per la colorazione dei capelli e del corpo.
Nei paesi arabi l’uso della henna è importante per segnare avvenimenti importanti, quali il matrimonio, tant’e’ vero che nel tempo si e’ istituito un vero e proprio mestiere, quello della donna specializzata nella lavorazione della henna, in tunisino “hannena”.
Pianta sacra, la henna viene considerata dalle donne del paese come un porta fortuna dalle virtù magiche e difatti le foglie di henna, raccolte in piccoli cespugli, tritate e polverizzate, aggiunte in seguito all’acqua danno una soluzione liquida arancione, avente effetti benefici per i capelli e la pelle.

La henna tunisina viene stesa sulle mani e sui piedi in maniera uniforme delineando forme particolari tratte dalla fantasia della sapiente hannena. Dopo la prima stesura di henna, gli arti tatuati vengono avvolti da fasce di cotone per proteggere i contorni del disegno e la buona riuscita del colore, il quale più risultera’ scuro e più verra’ apprezzato. Gli arti così avvolti devono stare immobili senza toccare terra per almeno tre ore; dopodichè vengono tolte le fasce dai piedi e dalle mani e viene sciacquata la henna ormai secca. Ciò che rimane è l’impronta di quella pasta scura e corposa iniziale, che durerà per molte settimane.

Ecco una serie di foto: dalla pianta al risultato finale!

Annunci