Sono sale, silicio e cloruro di sodio che calcificando alle altissime temperature dello Chott El Jerid (l’enorme lago salato nel sud della Tunisia), danno forme bizzarre a queste magnifiche sculture naturali chiamate per l’appunto ‘ROSE DEL DESERTO’.

Normalmente sono color sabbia ma possono assumere anche delle variazioni di colore sul verde.

 

Guardate qui che belle che sono…

 

Annunci