Come iniziare, se non con il piatto tipico nazionale? laterale.jpg

Il cous cous è un piatto di origine berbera, conosciuto addirittura prima dell’arrivo delle popolazioni arabe.
Naturalmente, essendo un piatto base e di uso comune, esistono innumerevoli versioni regionali e familiari del couscous, ma la cottura avviene sempre a vapore sopra una speciale casseruola, la cuscussiera, contenente uno stufato o del brodo preparato con carne di agnello o di pollo, con diverse e variabili verdure ed immancabili spezie.

COUS COUS (in breve) = semolino particolare di grano servito con carne o pesce, ceci e verdure e ammorbidito con il brodo succolento formatosi con la cottura delle verdure.  

2341383569_0f384b6e44_m.jpg

 

IL CONSIGLIO DELL’ESPERTA (che sarei io!!): il cous cous è una vera delizia!! Lo conosciamo bene anche qui in Italia (soprattutto nel Meridione, dove lo si cucina in un modo molto simile)..l’unica avvertenza che posso consigliare è quella di chiedere prima quanto piccante sia!!!

Gnam Gnam!!mangione.jpg

Annunci

La cucina tunisina è un misto di cucine europee, orientali e delle tradizioni culinarie dei popoli del deserto. La presenza di spezie forti gli deriva dalle vicine nazioni affacciate sul Mediterraneo e dalle molte civiltà che hanno dominato il territorio tunisino – i Fenici, i Romani, gli Arabi, i Turchi, i Francesi e i Berberi nativi. A differenza di altre cucine nord-africane, la cucina tunisina è molto speziata e piccante.

Esiste a questo proposito una leggenda  che narra di una donna anziana che diceva che un uomo poteva giudicare l’amore della moglie dalla quantità di peperoncino piccante utilizzato nella preparazione dei piatti. Se il cibo diventava blando, allora un uomo poteva sospettare che la moglie non l’amasse più.  🙂

Gli ingredienti base della cucina tunisina sono la carne d’agnello e di montone, il pesce, le uova, la semola di grano e le verdure..il tutto cucinato con molta fantasia e ovviamente, con tantissime spezie!!

cous.jpgasdfjdj.jpg

  

..da leccarsi i baffi!!!