Estremamente in ritardo, torno a scrivere dopo mesi e mesi..

Ebbene, stagione terminata da un pezzo (sono rientrata a metà settembre), ritorno alla routine della vita quotidiana.. Bilancio della stagione passata? Insomma, direi che quest’anno il lavoro non è stato proprio il massimo..vivevo ad Hammamet ma non avevo nessun mezzo per muovermi!!! Dovevo usare sempre i taxi!!!

…taxitaxitaxitaxitaxi…

..e dopo un pò ti scocci! Anche perchè in agosto bisognava aspettar ore ed ore prima di trovarne uno libero..e le discussioni con i tassisti (in che lingua non si sà!)..per fortuna è finita!!!

Anche se come tutti gli anni ho conosciuto persone fantastiche..e rafforzato il legame con il mio hobi!!!

Inoltre ho partecipato ad un matrimonio tunisino tipico, quindi lo descriverò al più presto, giorno per giorno! Certo è stata una festa bellissima!! 🙂

Carissimi amici/lettori, sono molto dispiaciuta nell’annunciare ciò, ma purtroppo il lavoro mi porta via tutta la giornata e non ho neanche un minutino libero per aggiornare il post scrivendo di questa bellissima terra che consiglio vivamente a tutti di visitare!!

Chiedo scusa, ma prometto che appena torno in Italia si ricomincia!!!

Siccome in un post precedente è capitato di parlare del corporate blog di un tour operator, per parconditio elenco tutti i TO (= tour operator) che hanno tra le loro destinazioni la Tunisia.

Scrivo un elenco dei TO con rispettivo link al sito, cosicchè si avrà una panoramica generale ma completa della scelta disponibile.

Con tutta questa scelta, non resta che mettersi a sfogliare cataloghi e consultare i siti!!!!

 

NB: non bisogna assolutamente confondere TOUR OPERATOR e agenzie di viaggio, poichè il primo organizza il pacchetto turistico ed è direttamente (o quasi) responsabile del buon fine di una vacanza; l’agenzia di viaggio è semplicemente l’intermediario che vende al consumatore (e cioè a noi).

Se ne conoscete altri, ditemi pure, provvederò ad aggiungerli!!! 

In questo post andrò molto fuori tema per parlare di una crescente iniziativa 2.0 che le aziende italiane sembrano adottare da qualche anno a questa parte: creare un blog aziendale, appunto un corporate blog!

Ma perchè le imprese dovrebbero interessarsi ai blog, ai social network e alle nuove applicazioni web 2.0? Secondo me perchè i blog sono un elemento decisivo dell’innovazione nella comunicazione tra le aziende e i loro pubblici e il passaparola che ha luogo nella blogosfera è un generatore di spirito critico e di informazioni alternative con il quale le aziende devono fare i conti.

Il corporate blogging può assumere molte forme diverse che dipendono in gran parte da chi partecipa alla conversazione e dagli interlocutori che si intende raggiungere.

EDEN VIAGGI, tour operator di rilevanza nazionale, ha creato un vero e proprio blog

Il blog di Eden Viaggi” si presenta così:

“Importanti iniziative di Eden Viaggi che consentiranno di conoscerci, di crescere insieme ed aumentare la nostra soddisfazione professionale!”

Il blog utilizza la piattaforma Blogger, ha 2 colonne (una grande in cui sono scritti i post e una più piccola in cui ci sono 4 widgets) e i colori sono quelli prevalenti del logo: diverse varietà di blu. Non è un blog istituzionale, ma riporta tutte le iniziative che il tour operator organizza per essere più vicino ai propri clienti – consumatori.

Altri brand scelgono altre strade per i propri blog: Fiat preferisce avere dei blog per promuovere il prodotto, Telethon lascia la parola ai ricercatori che beneficiano dei finanziamenti, PassPack usa il blog per coinvolgere gli utenti nell’innovazione del proprio servizio, Samsung Italia ha convertito in blog l’area ufficio stampa del proprio sito istituzionale, ecc.

Quale sarà il metodo migliore?